Torna alla pagina  Home | Approfondimenti

Molteni&C: Ossessione per la qualità

“Una lunga corsa, con qualche ostacolo e molte sfide, dal 1934 a oggi. E la sensazione che non sia mai abbastanza… No, non basta più “saper fare”, ma abbiamo ogni giorno e in ogni dettaglio una magnifica ossessione, la qualità.”

È proprio l’alta qualità delle sue creazioni che ha fatto diventare la Molteni&C uno tra i più importanti gruppi industriali italiani che operano nel settore dell’arredamento.

Scriviamo questo articolo per far conoscere ai nostri clienti la storia e lo stile di questo brand. Nel nostro showroom a Balerna i clienti di Mendrisio, Chiasso e Novazzano come di altre zone possono ammirare le linee uniche che lo caratterizzano.

Gli inizi

Angelo Molteni impara ad amare e lavorare il legno dallo zio. Nel 1934, appena sposato con Giuseppina, inizia la sua corsa professionale a Giussano, un piccolo comune della Brianza che al tempo contava circa 9.500 abitanti. La continua richiesta di mobili di buona qualità da parte della vicina città di Milano è probabilmente la ragione per cui proprio in questa zona nascono le prime attività che si occupano della produzione di mobili su misura.  

Inizialmente la sua è solo una piccola bottega artigianale, ma la sua ossessione per la qualità e l’idea di creare modelli nuovi fanno sì che la sua attività in breve tempo diventi sinonimo di alta qualità.

Produzione industriale

Nel 1947 la ditta “Arredamenti di Angelo Molteni”, che poi diventerà Molteni&C, conta più di 60 collaboratori assumendo sempre di più la connotazione di industria. Negli anni ’60 acquista i primi macchinari dalla Germania che gli permettono di avere il controllo totale della produzione, dalla scelta della materia prima al prodotto finito. Inizia la produzione di mobili in modo industriale, compresa la grande novità dell’epoca gli armadi a bussolotti (si tratta di un parallelepipedo rettangolo le cui facce sono: il fondo, i fianchi, il cappello, lo schienale, l’anta).

Letto Fulham di Molteni & C. Stile libero mette a tua disposizione architetti ed Interior Designers per la progettazione dei tuoi interni. Siamo a Balerna e serviamo le zone di Mendrisio, Chiasso e Novazzano.
Letto Fulham di Molteni & C. Stile libero mette a tua disposizione architetti ed Interior Designers per la progettazione dei tuoi interni. Siamo a Balerna e serviamo le zone di Mendrisio, Chiasso e Novazzano.

Il design

Il ’68 è l’anno della rivoluzione, si passa da uno stile classico a uno moderno. Sin dall’inizio Molteni capisce l’importanza del design e a Cantù trova il suo disegnatore, il signor Luisinet. Da lì incomincia la sua collaborazione con numerosi designer e progettisti: Verner Blaser, Yasuhiko Itoh, Bob Noorda e Franco Mirenzi, Afra e Tobia Scarpa, Luca Meda, Carlo De Carli, Tito Agnoli, Angelo Mangiarotti, Aldo Rossi, Hannes Wettstein, Pier Luigi Cerri, Michele De Lucchi, Rodolfo Dordoni, Foster & Partners, Ferruccio Laviani, Jean Nouvel, Pagani e Perversi, Bruno Reichlin, Gerard Van den Berg, Patricia Urquiola, Paola Navone.

Molteni&C oggi

Oggi è presente in 37 paesi con i suoi 700 negozi. Continua ad essere una delle poche aziende con ciclo integrale, controllando tutte le tappe del lavoro, dalla scelta dei materiali alla finalizzazione del mobile. Il gruppo comprende 3 aziende che si curano di settori specifici dell’arredamento:

Traguardi e Partecipazioni

  • 1955: si tiene la prima “Mostra Selettiva – Concorso Internazionale del Mobile” di Cantù, Molteni vince il primo premio con il primo prototipo di mobile moderno, un cassettone, progetto di Werner Blaser.
  • 1959: due librerie che anticipano i tempi, progetti di Yasuhiko Itoh e di Donato D’Urbino e Carlo Volonterio, vengono premiati alla “Mostra Selettiva – Concorso Internazionale del Mobile” di Cantù.
  • 1961: Angelo Molteni fa parte del comitato fondatore del primo Salone del Mobile di Milano, inaugurato il 24 settembre.
  • 1968: I contenitori Iride, disegnati da Luca Meda, sono presentanti al Salone del Mobile.
  • 1975: con la realizzazione di alcune ambasciate nei Paesi Arabi e un grande albergo in Egitto, Molteni&C entra nel mondo del Contract.
  • 1994: “Tra i protagonisti della cultura italiana dell’arredamento, ha saputo presentare un’offerta di prodotti disegnati con costante dignità, sicura qualità e ampia visione del contesto culturale”. Molteni&C riceve il Compasso d’Oro alla carriera.
  • 2003: Molteni inaugura il Gran Teatro La Fenice di Venezia, ricostruito da Molteni&C sulla base dei progetti di Aldo Rossi.
  • 2012: in collaborazione con Gio Ponti Archives, Molteni&C presenta al Salone del Mobile la Gio Ponti collection, una collezione di arredi disegnati da Gio Ponti fra il ’35 e il ’70 e mai realizzata in serie.
  • 2015: Con una mostra alla Galleria d’Arte Moderna di Milano, il gruppo Molteni festeggia 80 anni di attività. Nasce “Il Museo del Gruppo Molteni”.
  • 2018: Il primo Flagship Store al mondo a riunire i tre brand del gruppo Molteni viene aperto a New York.
Armadio Gliss Master di Molteni & C. Stile Libero mette a tua disposizione architetti ed Interior Designers per la progettazione dei tuoi interni. Siamo a Balerna e serviamo le zone di Mendrisio, Chiasso e Novazzano.
Armadio Gliss Master di Molteni & C. Stile Libero mette a tua disposizione architetti ed Interior Designers per la progettazione dei tuoi interni. Siamo a Balerna e serviamo le zone di Mendrisio, Chiasso e Novazzano.

Qualità e Stile

Se ami le soluzioni versatili, che uniscono design unici e durevoli a qualità e comfort, vieni a trovarci. Stile Libero mette a disposizione architetti e Interior Designers che guidano i suoi clienti nelle scelte di stile importanti. Il nostro showroom è a Balerna, siamo facilmente raggiungibili da Mendrisio, Chiasso, Novazzano.

Torna alla pagina  Home | Approfondimenti